Premio Silvana Luppino, storia di un territorio tra le bellezze del mondo greco

received_10214938218001965

received_10214938184401125

Nei giorni 20/21 luglio 2018 si è svolta la IV edizione del” Premio Internazionale Silvana Luppino” ,organizzato dall’ Associazione Culturale “ S.O.D.A.L.E.” Cassano in collaborazione con la Città di Crotone. Evento voluto fortemente dal sindaco di Crotone dott.Ugo Pugliese , che ci ha portato in un suggestivo viaggio tra le infinite bellezze del mondo antico.

received_10214938183401100

L’Associazione Culturale SoDaLe nasce nel 2015 con lo scopo di premiare l’ eccellenze del territorio nazionale, il cui lavoro e talento risultano noti anche fuori dal limite geografico. Ad essi viene tributato un premio creato in memoria di Silvana Luppino, direttrice del Museo Archeologico di Sibari, scomparsa nel 2014, che si è molto impegnata per la valorizzazione e la più larga fruizione e condivisione dell’intero sito sibarita della Magna Grecia. Il progetto è stato ideato dal presidente Aldo Delia, laddove compierà viaggi itineranti tra le infinite bellezze del mondo antico. In questo spettacolare progetto si sentono fortemente coinvolti tutti i siti della Magna Grecia . Lo scopo della manifestazione del Premio Internazionale S.Luppino non è solo di intrattenere i direttori dei vari Musei, ma anche presentare la proposta di un protocollo d’intesa per poter operare al meglio e garantire tutela, promozione e valorizzazione dei beni culturali in piena armonia sviluppando sinergia.

La prima giornata della manifestazione avvenuta nel pomeriggio del 20 luglio ha registrato la realizzazione di un interessante convegno, svoltosi presso il Museo Parco Pitagora a Crotone e dove si è discusso di Turismo archeologico , con particolare riferimento ai siti della Magna Grecia, non solo quelli della Calabria:Sibari, Crotone, Locri, e altri; anche delle regioni, come la Basilicata (Metaponto) e la Campania (Paestum) .

Il convegno è stato moderato dalla giornalista Maria Bonaiuto. Hanno preso parte in ruolo di relatori : l’on. Alfonso Andria, già parlamentare europeo e presidente del Centro Studi universitario per i Beni Culturali di Ravello (SA) e il prof. Franco Liguori, studioso di storia e archeologia della Magna Grecia, presidente della sezione Calabria della Società Italiana Protezione Beni Culturali (SIPBC Onlus).

Sono intervenuti: il sindaco di Crotone, Ugo Pugliese, il dr. Gregorio Aversa, direttore del Museo Archeologico di Crotone; Valentina Galdieri, assessore alla Cultura del Comune di Crotone; Salvatore De Luca, assessore all’Urbanistica di Crotone; l’assessore comunale all’ Istruzione, Pesce; la consigliera regionale Flora Sculco,dott.Enrico Marchianò,presidente club Unesco di Cosenza,

L’ apertura del conveggno è stato curato dalla dott.ssa Rossella Garofalo, attirando attentezione sul suo intervento da parte dell’appasionante pubblico .

Uno sguardo alla vita di Silvana Luppino, retrospettiva professionale di una donna, che ha messo l’anima nel suo lavoro per oltre 30 anni con la direzione degli scavi di Sibari e del Museo della Sibaritide, distinguendosi per il suo impegno umano e professionale in difesa del celebre sito archeologico della Calabria magnogreca. Obiettivo del “Premio Silvana Luppino” è quello di mettere in risalto l’opera e la professionalità di tutte le persone che danno lustro alla Calabria, in vari ambiti, dalla cultura all’arte, dal cinema allo sport, dallo spettacolo alla musica, dalla medicina alla ricerca scientifica.

Sabato 21 luglio si è svolta la cerimonia di consegna dei riconoscimenti e Premi del IV “Premio Internazionale Silvana Luppino” , condotta briosamente, dal giornalista crotonese Salvatore Audia di Esperia TV,nello splendido scenario della Villa Comunale, a ridosso del maestoso Castello Carlo V, illuminato in blu,per ricordare la bellezza della storia che si specchia sul mare della Calabria.Serata arricchita da momenti musicali e di canto lirico, oltre che da una scenografia ispirata alla Grecia antica, con suoni di flauti e arpe e danze di fanciulle che sembravano uscite da una raffigurazione di antichi vasi ellenici o magnogreci. Tanti sono stati i premiati, appartenenti a vari settori, dall’arte al cinema, dalla cultura alla musica, dallo sport allo spettacolo, dalla medicina alla ricerca scientifica, al mondo delle imprese all’artigianato.

Nel settore “Cultura” e più in particolare nell’ ambito del settore archeologia e beni culturali sono stati premiati il dott. Salvatore Patamia, segretario generale per la Calabria, del Ministero per i Beni e le Attività culturali (MIBAC); il dott. Gabriel Zuchtrìegel , giovane direttore (tedesco) del Parco Archeologico di Paestum; l’on. Alfonso Andria, presidente del Centro Studi universitario per i beni culturali di Ravello (SA); il prof. Franco Liguori, cultore di studi storico-archeologici sulla Magna Grecia e presidente della Sezione Calabria della SIPBC . Cav. Dott.Carlo Franzisi, presidente del CAF di Acri e Cosenza. Sempre a fianco delle imprese, con attività, che spaziano dai servizi in senso stretto di contabilità e paghe, di patronato e caf, di formazione e di sicurezza sul lavoro, all’ organizzazione e la direzione di strutture associative e sindacali, di eventi come Assaporagionando o i premi Cultura d’impresa,per dar forza nel patrimonio locale, nelle tradizioni, nelle potenzialità dell’artigianato e delle imprese di qualità della Calabria; vice direttore del “Corriere della sera”, Massimo Gramellini, non presente alla serata, ma che ha inviato un video di ringraziamento in diretta dalla sua residenza milanese, e a Lucia Annibali , avvocato pesarese sfregiata con l’acido da due uomini mandati dal suo fidanzato, anche lei intervenuta con un video-messaggio di ringraziamento. Carmelo Leo ,medicina; Alessandro Prontera,procuratore aggiunto DDA Catanzaro;Max Mazzotta ,attore; Giuseppe Papasso ,regista; Giuseppe Citrigno ,cinema; Marilina Cesario,ricercatrice universitaria; Fabio Serami, tenore; Francesco Anile tenore; Michela Varvaro soprano; Alvaro Lopez Ferreira ,docente di musica da camera; Olga Kisseleva ,presidente Associazione culturale Italia-Russia;Generale Fabrizio Parrulli, del commando dei carabinieri Tutela Patrimonio Culturale Mibact; Maestro Umberto Scipione,compositore, pianista, direttore d’orchestra italiano e docente presso il conservatorio Santa Cecilia di Roma. I premiati sono stati selezionati tra professionisti nazionali e locali che con il loro operato quotidiano danno lustro alla terra calabrese e a quelle radici.

Numerose sono state le istituzioni che hanno concesso il proprio patrocinio alla IV Edizione del Premio, tra cui La Regione Calabria, Il Ministero dei Beni Culturali, La Regione Campania, l’Ass.S.O.D.A.L.E. di Cassano. Gli ideatori e gli artefici che hanno realizzato , attraverso la loro professionalità, i premi “Silvana Luppino” sono stati: Il Laboratorio Orafo “Arte Orafa di Luciano Lione ( Cassano Allo Ionio)” e “Isolvetro” di Monica Sannicola (Castrovillari).

Ad dar luce allo spettacolo sono stati I ballerini con una grande performance del corpo di ballo Scuola di danza Olimpia, mostrandosi sul palco nel ruolo della protagonista, “Frida Kahlo” per cogliere le tante sfaccettature dell’ arte anche poetica della pittrice messicana e per trasporre in danza i suoi molteplici stati d’animo e di salute; il tutto accompagnato da uno sfondo con I due famosi autoritratti di Frida. Un piacevole intrattenimento da parte del corpo di ballo della Scuola di danza.”Secondo la Cultura Greca, un grande danzatore era anche visto come un grande guerriero”. Inoltre, ad accompagnare i soprani sono stati due grandi maestri pianisti: Gaetano Romeo di Cassano Allo Ionio e Stefania Mobilio di Matera.

Grande successo e soddisfazione per il presidente dell’Associazione Culturale S.O.D.A.L.E Aldo Delia per il profuso impegno culturale a favore dei beni archeologici ed artistici della nostra bella Calabria. Lavoro sostenuto dalla responsabile Segreteria Samuela Chiarelli con la collaborazione di Serena Chiarelli e fam. Delia.

Appuntamento alla V Edizione del Premio itinerante 2019 nella città di Pestum.

 

Servizio by Anna Maria Schifino, opinionista

Condividi sui social000
Anna Maria Schifino
CircaAnna Maria Schifino

Autrice e relatrice di Cassano Allo Ionio, i suoi pezzi appaiono spesso sul Quotidiano del Sud in veste di Opinionista e altri motori online Curatrice della rubrica di Alvolonews.it "CUCINA" Altri articoli

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.

*