A villa Rendano, oggi ore 18,00 “Ignoti viaggiatori”

L’accademia MusicaPoesia&Teatro ” G. Molinaro” nasce nel Febbraio del 2015 in ricordo del poeta e cantautore Prof. Gianfranco Molinaro (innumerevoli le sue produzioni teatrali, poetiche e discografiche: La Grande storia di Padre Pio, Le Immortalità dell’Eretico, Quel Ragazzo che Leggeva Pavese, Un Bicchiere di Pietà e tanto altro ancora). Teatro, Musica e Poesia contraddistinguono le attività artistiche e culturali dell’Accademia svolte all’interno del proprio organico attraverso il gruppo musicale, Ignoti Viaggiatori ed il gruppo teatrale, Il Teatro dei Visionari. Ignoti Viaggiatori ” Marinella e Calabrisella” è l’originalissimo concerto musicale degli Ignoti Viaggiatori che mette in evidenza la bellezza delle radici di una comunità nobile, luminosa e dolorosa come quella Calabrese, si racconta del brigantaggio, dell’Amore, della lotta, della passione, della nostalgia e altre sfaccettature della vita quotidiana, i canti dunque più rappresentativi della tradizione folkloristica del Sud Italia intermezzati dalle più famose e popolari canzoni del poeta genovese Fabrizio de Andrè che ben ha saputo raccontare queste tematiche un interessante innesto in chiave teatrale con le canzoni di Gianfranco Molinaro. Ultimo lavoro degli Ignoti Viaggiatori il video clip ufficiale della canzone “Dicunu ca un ci su sordi” scritta da Gianfranco Molinaro con arrangiamenti musicali di G. Molinaro e Ignoti Viaggiatori. Il Testo, scritto in dialetto luzzese, è un quadro attuale dell’esistenza umana, delle disparità tra classi sociali, delle disuguaglianze economiche politiche e sociali tra ricchi e poveri , i primi pensano a divertirsi e a spendere i soldi, gli altri a stento riescono a vivere. Ma la felicità non nasce dalla ricchezza né dal potere, ma dal piacere di donare e attraverso la povertà forse si riscopriranno i valori della solidarietà, dell’amore e della bellezza del vivere. Componenti del gruppo Ivana Lindia ( voce narrante ) Lorena Lindia ( voce ) Gilso Lucieri ( chitarre e voce) Franco Urso ( violino ) Marco Reda ( basso ) Antonio Gaudio ( batteria ) Giuseppe Scarpelli ( pianoforte e tastiere ) 

Condividi sui social000

2 Commenti su A villa Rendano, oggi ore 18,00 “Ignoti viaggiatori”

  1. SILVIO GERACE // 14 settembre 2017 a 15:53 // Rispondi

    HO VISTO IL MANIFESTO A PLACANICA CHE SERA DEL 16 9 2017 L’ ACCADEMIA MUSICA, POESIE E TEATRO DI GIANFRANCO MOLINARO.
    LA STORIA DI PADRE PIO. PRIMA DI TUTTO MI SCUSO SE MI PERMETTO DI CHIEDERE QUANTO SEGUE.
    HO SCRITTO UNA CANZONE AL FRATE PIO SE GRADIRETE ASCOLTARLA SENZA NESSUNO IMPEGNO DA PARTE VOSTRA SAREI LIETO D’INVIARVELA . PARTITURA PER STRUMENTI IN DO E TESTO , OPPURE IL MIDI KARAOK IN ATTESA DI UNA GRADITA RISPOTA RINGRAZIO.BUON LAVORO

    SILVIO GERACE

  2. Lucia De Cicco Lucia De Cicco // 14 settembre 2017 a 16:16 // Rispondi

    Salve le chiedo, il messaggio a chi è indirizzato?Alla Redazione oppure L’accademia MusicaPoesia&Teatro ” G. Molinaro”

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.

*