Come Calcolare la migliore Tariffa della Luce

Se stai per cambiare il tuo fornitore di energia elettrica, non scoraggiarti e non fermarti alla prima offerta che trovi. Oggi, sul mercato libero ci sono molte opportunità di scelta e ci sono tante proposte effettuate dai diversi operatori del settore. Vediamo insieme come basare la scelta.

Tariffa Luce: Come Scegliere

La scelta dell’offerta luce più adatta alla propria abitazione consente un rilevante risparmio in bolletta per un lungo periodo. Nella ricerca della migliore tariffa luce, le tariffe sulla componente energia proposto dai diversi operatori sono solo uno dei tanti aspetti da valutare. Infatti, una tariffa particolarmente bassa rappresenti sempre un elemento allettante, ma ci sono altri fattori che possono rendere interessante un’offerta. Ad esempio, nel mercato libero è meglio valutare la solidità e la presenza sul mercato del fornitore.

Infatti, anche se a volte questi fornitori propongono prezzi dell’energia elettrica leggermente più alti rispetto alla concorrenza, garantiscono una maggiore continuità di servizio e una migliore gestione delle emergenze, grazie a una più articolata diffusione delle proprie infrastrutture, delle filiali e degli operatori in tutto il territorio nazionale. Quindi il consiglio, quando si sceglie la migliore offerta luce, è quello di pensare alla qualità del servizio che il fornitore può assicurare.

 

Aziende più strutturate, quali vantaggi

I grandi operatori del settore, oltre alla presenza sul territorio possono offrire anche vantaggi di altro genere come ad esempio, capita spesso che l’utente ha necessità di contattare il servizio assistenza in caso di disservizi nella fornitura, dubbi o inesattezza nella fatturazione o problemi di altro genere. In questi casi, solo una un fornitore molto strutturato può offrire un servizio clienti continuo e gratuito, con numeri verdi dedicati e raggiungibili 24 ore su 24, tutti i giorni della settimana ed uffici radicati sul territorio.

Bonus e promozioni sulle offerte luce

Un punto importante è quello relativo alla presenza di premi, bonus o raccolte punti legati alla sottoscrizione del contratto di fornitura, perché spesso il valore di questi bonus rende, nel complesso, molto più competitiva l’offerta rispetto a quelle degli altri operatori.

Esempi:

E.ON Energia prevede raccolte punti, in collaborazione con altri grandi partner commerciali, oppure premi quali buoni sconto sulla bolletta e utili accessori per la casa, come servizi da cucina, parure da letto o gadget ecologici.

Eni Gas e Luce, invece, propone abbonamenti a Sky TV per i sottoscrittori di alcune sue offerte.

Altri operatori propongono regali, sconti o servizi aggiuntivi gratuiti, come le app per il monitoraggio dei consumi da utilizzare sul proprio smartphone o tablet.

 

 

Tariffa luce: Confrontare le tariffe

Chi intende abbonarsi a una fornitura di energia elettrica confronta le offerte presenti sul mercato. Tra le opzioni proposte troviamo chi pratica tariffe base vantaggiose, chi applica sconti a particolari condizioni, chi offre premi e benefit vari. Altro punto importante riguarda i metodi di pagamento delle bollette che possono influire sulla scelta della migliore tariffa luce, perché, ad esempio, la domiciliazione bancaria della fattura o la bolletta elettronica, sono metodi che permettono di ottenere notevoli sconti.

Prova il Simulatore Luce Luci Led di Tucommit per calcolare il tuo risparmio! E’ facile veloce e gratis!

 

Ecco alcuni esempi di tariffe luce aggiornate a settembre 2017 ed in ogni caso invitiamo a controllare il portale del Fornitore di energia per gli eventuali aggiornamenti tariffari ed altre offerte.

Enel Energia: 

GiustaXTe
Prezzo della componente energia: 0,0670 €/kWh (IVA e imposte escluse)

GiustaXTe Bioraria

Sabato, domenica, festivi e tutti i giorni dalle 19 alle 8: 0,0460 €/kWh
8-19 da lunedì a venerdì: 0,1160 €/kWh

 

Eni Gas e Luce

Link Gas e Luce
Prezzo: 0,049 €/kWh
Easy Gas e Luce
Contributo al consumo luce: 0,060 €/kWh (+ 1 anno di Sky TV)

 

Acea

Acea Unica
monoraria:0,067€/kWh
bioraria: 0,089€/kWh in fascia F1; 0,056€/kWh in fascia F2 e F3

 

Edison

Edison Best
monoraria: 0,045 €/kWh
bioraria: 0,076 €/kWh dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 19;
0,030 €/kWh dal lunedì al venerdì dalle 19 alle 8, sabato, domenica, e festivi 0-24.

 

A2A

Prezzo Sicuro Web+ (solo con domiciliazione bancaria o postale della bolletta)
Fascia F1 (ore di punta): 0,0575 €/kWh
Fascia F2+F3 (o F23): 0,0515 €/kWh

Condividi sui social000

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.

*