Il marciapiede esterno dal lato posteriore del Comune di Rende è in pratica crollato

Please enter banners and links.

“Il comune di Rende è costato ben 7 milioni di euro. Il collaudo è stato fatto nel luglio 2010. Eppure la situazione è questa…”. E’ forte la denuncia che arriva da parte del sindaco di Rende Marcello Manna alle telecamere di Ten. Una denuncia su una situazione che impressiona visibilmente. Il primo piano della telecamera della tv locale, infatti, non lascia scampo. Il marciapiede esterno dal lato posteriore del Comune è in pratica crollato. La nota dell’ufficio tecnico parla di “dissesti in evoluzione che sono stati riscontrati sui marciapiedi esterni legati ad un abbassamento del terreno di supporto. Gli uffici tecnici comunali- continua la nota- stanno verificando le cause dei dissesti e se ci sono responsabilità degli attori che hanno concorso alla realizzazione dell’opera”. Il sindaco di Rende si aufoto 2gura che tutto si “ chiarisca presto. Anche per sapere le cause che ha provocato questo inaspettato crollo. Di certo non è un bel vedere”. La struttura comunale è stata costruita dal Consorzio Emiliano Romagnolo. Per adesso la zona è stata protetta. Nei prossimi giorni ,al termine dell’accertamento dell’ufficio tecnico, ne sapremo di più. 

 

Please enter banners and links.

Condividi sui social000
Avatar
CircaLucia De Cicco

Pubblicista OdG Calabria - Presidente dell'associazione culturale Nòstos lucia.decicco.70@gmail.com Altri articoli

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.

*