In Cucina con Anna Maria ci presenta “mulingen ada chinj” piatto cassanese

Oggi vi presento un piatto unico tradizionale del Sud Italia. Sostanziose e saporite sono anche ideali per chi è vegetariano ”le melanzane ripiene” per un tocco raffinato cuocetele in pirofile monoporzione e decoratele con delle foglioline di basilico prima di servirle.

Una vera specialità, dalle mie parti questa preparazione prende il nome  a Cassano Allo Ionio di “mulingen ada chinj” che è una versione più ricca delle classiche melanzane a barchetta e preparate invece con un ripieno vegetariano. In queste giornate caldissima forse non vi andrà di accendere il forno per preparare questo piatto, ma magari ho risolto la cena a qualche temerario, che come me accende il forno con tranquillità anche se fuori ci sono 40° all’ombra.

La melanzana è un ortaggio tipico della cultura gastronomica italiana che colora gli orti mediterranei di un viola talvolta intenso, talvolta pallido. La melanzana è ricca di acqua e contiene pochi zuccheri e ha proprietà depurative e diuretiche e stimola l’attività del fegato consigliata nelle diete per abbassare il colesterolo nel sangue.

Le melanzane al forno si riempiono dei profumi e sapori della Calabria ricetta ghiotta e sfiziosa sono un tesoro ricco di infinita golosità. La ricetta delle melanzane ripiene è di origine spagnola. Nato come piatto contadino, oggi si sono diffuse sulla tavola di tutti gli itaiani.

Buone e facili da fare sono il piatto perfetto se si vuole conquistare i propri ospiti. È un piatto che sa di famiglia e di tradizione che crea subito un’atmosfera conviviale. Le melanzane per la loro versatilità si prestano a tantissime ricette e preparazioni tutte da provare! Le melanzane ripiene sono da servire calde, ma sono ottime anche tiepide o fredde ideali per le cene estive, dove questo ortaggio è nel periodo migliore.

images (1)

Ingredienti

Porzioni: 4

2 melanzane medie (500g circa)

2 cucchiai di olio d’oliva

1 cipolla affettata fine

3 spicchi d’aglio tritati

6 ciuffetti di prezzemolo tritati

75g di pangrattato

60g di emmentaler, parmigiano o groviera grattugiato

2 cucchiai di olive nere affettate

1 cucchiaio di capperi

il succo di 1 limone

1 cucchiaio di basilico fresco tritato

1 pizzico di peperoncino in polvere

1 cucchiaino di sale

1 cucchiaino di pepe

 

Per la copertura

3 pomodori grandi

25g di parmigiano, emmental o groviera grattugiato

4 cucchiai di olio di oliva

 

Preparazione

Preparazione: 20minuti › Cottura: 40minuti › Pronta in:1ora

Tagliare le melanzane a metà nel senso della lunghezza e svuotarle della polpa fino a lasciare una buccia spessa 1cm circa. Sminuzzare la polpa.

Riscaldare 2 cucchiai di olio con aglio e cipolla. Aggiungere le melanzane e il prezzemolo e cuocere finché saranno tenere. Trasferirle in una ciotola capiente e unire il pangrattato, il formaggio grattugiato, olive, capperi e succo di limone. Condire con basilico, peperoncino, sale e pepe. Riempire con questo composto le bucce di melanzane.

Riscaldare il forno a 180°C.

Affettare i pomodori in 4, orizzontalmente. Distribuire 3 fette su ciascuna metà di melanzana, spolverare con il formaggio e spruzzare con l’olio. Allineare le melanzane in una teglia o in 4 piccole pirofile monoporzione.

Infornare e cuocere per 30 minuti o fino a quando si formerà una crosticina dorata.

 

by Anna Mario Schifino

annamaria.schifino@libero.it

 

Condividi sui social000
Anna Maria Schifino
CircaAnna Maria Schifino

Autrice e relatrice di Cassano Allo Ionio, i suoi pezzi appaiono spesso sul Quotidiano del Sud in veste di Opinionista e altri motori online Curatrice della rubrica di Alvolonews.it "CUCINA" Altri articoli

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.

*