In “Cucina” con Anna Maria ci regala la confettura di pesche

FARE LA MARMELLATA È UN MODO PER GUSTARE LA FRUTTA DI STAGIONE TUTTO L’ANNO, E SOPRATTUTTO L’ESTATE È IL MOMENTO IDEALE PER PREPARARLE QUANDO LA FRUTTA ABBONDA SULLE NOSTRE TAVOLE.

Oggi vi presento la confettura di pesche.

Che estate sarebbe senza pesche?!

In questa stagione abbondano e ce ne sono in commercio di diverse qualità. Che vi piacciano bianche, gialle o nella varietà “pesca noce”, non lasciatevi sfuggire l’occasione di preparare una squisita confettura di pesche. Ottima conserva per la stagione fredda, che addolcirà fra qualche mese le vostre colazioni e i vostri pomeriggi. Oltre alla bontà di questo preparato non si può sottovalutare l’effetto, che avrà sulla vostra salute.

Le pesche infatti sono ricche di proprietà benefiche grazie alle sostanze nutritive, che posseggono e che hanno un effetto antiossidante per il nostro corpo, in quanto difendono gli organi e la nostra pelle dagli effetti negativi dei radicali liberi.

La confettura di pesche è strepitosa sul pane a colazione e renderà indimenticabile la crostata fatta in casa per la merenda.

Una corretta alimentazione inizia con una buona prima colazione che dovrebbe essere una delle tappe alimentari principali della giornata, colazione a base di frutta fresca di stagione, marmellata, confettura, yogurt magro, cereali eliminando però lo zucchero raffinato. La confettura di pesche senza zucchero, abbinate alle fette biscottate della mattina, rappresenta, infatti, l’ideale per una prima colazione sana, ipocalorica e nutriente.

CHE DIFFERENZA C’È TRA MARMELLATA E CONFETTURE?

Secondo una direttiva dell’Unione Europea, marmellata è solo quella ricavata da agrumi.

Mentre quella di pesche o fragole e tutte le altre si chiamano confetture.

Una piccola differenza ma il procedimento è lo stesso.

Ma vediamo nel dettaglio come preparare la confettura di pesche seguendo la mia ricetta passo per passo.

L’unica raccomandazione è di preparare la confettura di pesche con le pesche del proprio giardino oppure biologiche.

 

INGREDIENTI:

1 Kg di pesche pulite (della qualità che preferite, ma sceglietele mature)

400 g di zucchero (meglio se di canna)

1 limone grande non trattato (succo e scorza)

 

PROCEDIMENTO

Riducete a pezzetti le pesche, dopo averle lavate e sbucciate

Mettete le pesche in una pentola (con il fondo antiaderente) aggiungete il succo del limone filtrato e la sua buccia grattugiata

Regolate la fiamma (deve essere media) e lasciate bollire per 10 minuti, fino a che la frutta non si sia disfatta

Aggiungete a poco a poco tutto lo zucchero

Lasciate cuocere per 45 minuti mescolando ogni tanto con un cucchiaio di legno.

 

I vasetti:

Sterilizzate i vasi di vetro immergendoli in acqua bollente per 20 minuti, poi riponendoli a testa in giù su un telo di cotone fino a quando non saranno perfettamente asciutti.

Riempite i vasi con la marmellata ancora bollente e chiudeteli bene con i loro coperchi

Mettete i vasi di vetro pieni di marmellata tutti a testa in giù e copriteli con un plaid per mantenere il calore a lungo e far sì che si formi il sottovuoto.

Dopo una notte di riposo, i vostri vasetti di confettura di pesche saranno pronti per essere conservati in dispensa.

 

 

Come promesso per la versione senza zucchero:

Però ricordate che lo zucchero serve a conservare quindi se preparerete la variante light di sola frutta non dimenticate di conservare i vasetti in frigo e di realizzare una piccola quantità di marmellata così da consumarla in breve tempo.

indicazioni utili: per controllare la densità della confettura, basta fare la prova della goccia, facendo cadere una goccia di confettura su di un piattino.Se facendo inclinare il piattino, la goccia non scivola, potrete togliere il recipiente dal fuoco .

Gustatela nella sua semplicità o su fette biscottate e dolci crostate, ad ogni morso la marmellata di pesche ci riporta indietro.

per info annamaria.schifino@libero.it

Heap of peaches and apricotsmarmellata

 

by Anna Maria Schifino, opinionista autrice

Condividi sui social000
Anna Maria Schifino
CircaAnna Maria Schifino

Autrice e relatrice di Cassano Allo Ionio, i suoi pezzi appaiono spesso sul Quotidiano del Sud in veste di Opinionista e altri motori online Curatrice della rubrica di Alvolonews.it "CUCINA" Altri articoli

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.

*