In Cucina con Anna Maria: Sfogliatine di cachi con salsa alle nocciole

L’autunno è la stagione dei frutti arancioni tra i più belli e dolci della terra: i cachi. Il frutto meno utilizzato in cucina,ma per chi non lo sa, si prestano a moltissime preparazioni in cucina e soprattutto sono l’ingrediente base di molti dolci golosissimi.
Oggi vi sorprendo con una ricetta deliziosa” le sfogliatine di cachi con salsa alle nocciole”.
I cachi sono un meraviglioso dono della stagione autunnale che possiamo trovare nei vari giardini Calabresi.Un frutto dolcissimo che si può consumare al naturale, oppure come protagonista in ricette di dessert golosi che saranno apprezzati da tutta la famiglia. Che siano utilizzati per una mousse o per una torta, i cachi rivelano il loro gusto particolare in ogni ricetta. Frutto calorico ed energetico, carico di vitamina C ,ricco d’acqua e ha potere lassativo: si rivela quindi utile a chi ha bisogno di regolare l’intestino. Questo è il momento di raccoglierli e di gustarli in tutta la loro naturalezza.
le mie golosissime sfogliatine caramellate ai cachi sono ottime per essere gustate in ogni momento, a colazione, come piccolo dessert o anche per accompagnare un tè o un caffè.
INGREDIENTI:
1 cucchiaino amido di mais
100 grammi nocciole
200 grammi pasta sfoglia
40 grammi zucchero
300 decilitri latte intero
q.b. zucchero a velo
3 cachi Calabresi
PROCEDIMENTO:
Iniziamo con la preparazione della base per le sfogliatine con salsa alle nocciole: lasciate scongelare la sfoglia preparata in precedenza a temperatura ambiente e tirala con il mattarello. Con l’aiuto di un coppopasta o di un bicchiere, ricava 8 dischi da 6 cm di diametro. Spennellate la superficie di ciascuno con un pennello inumidito nell’acqua e punzecchiate la sfoglia con i rebbi di una forchetta. Foderare una teglia con carta forno e disporre sopra le sfogliatine, cuocere in forno caldo a 200° per 15-20 minuti. Nel frattempo mettete in una casseruola le nocciole tritate con il latte, portando a leggero bollore. Spegnere il fuoco e lasciare intiepidire, filtrate poi con un colino per eliminare il trito di nocciole. Ponete nuovamente il latte tiepido nella casseruola, sciogliere lo zucchero e l’amido. Fare addensare a fiamma dolce per 3-4 minuti, togliendo la casseruola dal fuoco appena inizia il composto iniziate a rapprendere. Lasciare che la crema intiepidisca. Spolverizzate le sfogliatine già cotte con un poco di zucchero a velo e passarle sotto il grill per 3 o 4 minuti, finché caramellano. Intanto lavare con cura i cachi e tagliarli a fettine. Predisponete su una teglia, foderata con carta da forno, spolverizzali di zucchero a velo e passare sotto il grill per 4 minuti.
Servite le sfogliatine con salsa alle nocciole in un piattino, distribuendo la salsa di nocciole a specchio ed adagiandovi un disco di sfoglia caramellato, farcendolo con qualche fettina di caco – fresca o tiepida, in base ai gusti – e coprendo con un altro disco di sfoglia. A piacere, decorate con una spolverizzata di zucchero a velo.
Le sfogliatine sono una base di pasta sfoglia, utilizzata per preparazioni dolci o salate. Simili ad una tartelletta, possono avere una forma rettangolare, tonda o fantasiosa e, dopo essere state cotte “vuote” (in modo da gonfiarsi un po’ e dare volume alle sfoglie della pasta) vengono farcite con ingredienti dolci o salati. Esistono anche versioni di sfogliatine ripiene (a modo di saccottino) o arrotolate (a rotella o a forma di “s”) ma possono essere create infinite varianti.

received_262823717756189

Condividi sui social000
Anna Maria Schifino
CircaAnna Maria Schifino

Autrice e relatrice di Cassano Allo Ionio, i suoi pezzi appaiono spesso sul Quotidiano del Sud in veste di Opinionista e altri motori online Curatrice della rubrica di Alvolonews.it "CUCINA" Altri articoli

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.

*