Infissi a basso costo: ma davvero ti fanno risparmiare?

Please enter banners and links.

Come sappiamo, gli infissi sono fondamentali per l’efficienza energetica della casa. Infatti, la dispersione termica è una delle voci che maggiormente pesano sulla tua spesa energetica. Molti pensano che la sostituzione a basso costo degli infissi può essere una buona soluzione,  ma davvero è così?

L’errore più grande è quello di scegliere il preventivo in base al prezzo. Possiamo dire che il costo degli infissi non è mai una variabile da considerare, ma invece è necessario valutare bene e soprattutto:

  • materiali
  • vetri
  • accessori
  • garanzie
  • installazione.

Vediamo insieme quali rischi comporta l’accettazione di preventivi di installazione che prevedono soluzioni di efficienza energetica a prezzi stracciati ecco quali potrebbero essere le conseguenze:

1) Rimozione del telaio

Nella sostituzione degli infissi un lavoro necessario è la rimozione del telaio. Se questa operazione non è inserita nel preventivo, sicuramente il costo risulterà competitivo. Però bisogna sapere che montare un telaio nuovo senza rimuovere quello vecchio è un grave errore. Questa operazione pregiudica la stabilità dell’infisso e sulla luminosità dell’ambiente, infatti, la sovrapposizione dei telai non migliora la capacità isolante dell’infisso.

2) Soluzioni poco personalizzate

Possiamo dire che il sopralluogo è fondamentale. Se l’azienda o il cosiddetto professionista non lo effettua commette un grosso errore a tue spese. Infatti, le Aziende o i Professionisti più affidabili, prendono le misure precise dei tuoi infissi e li personalizza in base alle tue esigenze. I cosiddetti poco professionali,  che come detto colmano i vuoti tra il telaio e gli infissi con materiali isolanti (schiume poliuretaniche) cercano di nascondere errori assolutamente evitabili.

3) Qualità dei materiali

E’ buona norma richiedere sempre al tuo installatore le certificazioni degli infissi. Altri aspetti da non sottovalutare sono le garanzie e l’assistenza dalla casa produttrice, infatti in caso di difetti di fabbricazione devi sempre sapere a chi rivolgerti.

4) Detrazioni Fiscali ed Incentivi

Assicurati che gli infissi che stai per sostituire rientrano tra quelli previsti per la richiesta della detrazione fiscale al 65% o al 50% in caso di ristrutturazione.

Infine, se vuoi conoscere il risparmio che potresti ottenere sostituendo i tuoi vecchi infissi con infissi con migliori prestazioni energetiche prova il Simulatore Infissi di Tucommit, è facile, veloce e gratuito!

 

Please enter banners and links.

Condividi sui social000

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.

*