Istituita la Rete dei Licei scientifici sportivi

Il Dipartimento istruzione e politiche giovanile ha promosso la costituzione di una Rete di tutti i Licei scientifici ad indirizzo sportivo della Regione Calabria.

L’istituto capofila, individuato dal direttore generale dell’Ufficio scolastico regionale, è il Liceo “Fermi” di Catanzaro.

La Regione, l’Ufficio scolastico regionale e la Rete Liss hanno sottoscritto una convenzione che disciplina l’utilizzo

di due fondi assegnati dal Dipartimento della gioventù e del servizio civile nazionale della presidenza del  Consiglio dei ministri all’amministrazione regionale.

Un intervento, finanziato con 153,565 mila euro, è finalizzato ad azioni in materia di sport, salute e sociale che si pone l’obiettivo di incentivare momenti di incontro e aggregazione tra i giovani, promuovere attraverso lo sport il benessere psicofisico e programmare eventi di partecipazione giovanile includendo soggetti a rischio sociale.

Il secondo investimento ammonta a 62,888 mila euro ed è indirizzato alla creazione di attività di orientamento e alla pratica sportiva e di placement per coloro che già praticano una disciplina; per questo si potranno attrezzare dei luoghi fisici in grado di facilitare il passaggio dagli studi al mondo del lavoro e di creare l’incontro tra la domanda e l’offerta.

La stessa convenzione, che stabilisce anche ruoli e compiti dei soggetti sottoscrittori, istituisce la Cabina di regia, composta da rappresentati della Regione, dall’Ufficio scolastico regionale e dalla Rete Liss, che avrà  il compito di organizzare le attività previste di cui l’attuatore sarà la Rete.

Oggi, nella  sede della Cittadella a Catanzaro, si è svolto il primo incontro tra la Regione, l’Ufficio scolastico regionale e i delegati di tutti gli istituti della Rete Liss. Hanno partecipato alla riunione Anna Perani, dirigente del settore regionale scuola istruzione e politiche giovanili, e Giuseppe Abate,  responsabile dell’organismo regionale per lo sport, che ha portato i saluti del presidente Mario Oliverio il quale avrebbe voluto essere presente per ribadire l’interesse e l’attenzione della Regione Calabria verso il connubio scuola sport come fonte di benessere e stili di vita sani.

Durante l’incontro sono stati calendarizzati  alcuni eventi. Due, previsti per maggio e settembre, si svolgeranno al Centro velico e agli impianti di risalita di Lorica e saranno organizzati con le Federazioni sportive insieme ai responsabili del  Centro velico con una rappresentanza degli studenti di ciascun liceo ad indirizzo sportivo. L’iniziativa di settembre avrà carattere nazionale e saranno coinvolti tutti gli istituti italiani della Rete Liss.

Si è  parlato anche di un altro appuntamento in materia di orientamento e placement che dovrebbe avere come location la Città  delle scienze ambientali di Villaggio Mancuso e dell’organizzazione dell’evento conclusivo da svolgersi nella città metropolitana di Reggio Calabria.

Condividi sui social000

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.

*