L’ironia del Laboratorio Civico contro il consigliere De Rose

Please enter banners and links.

“Il consigliere Massimiliano De Rose prima con il suo megafono social mette fotografie su fogne a cielo aperto e pericoli per i cittadini e poi fa l’interrogazione sulle somme urgenze. Diciamo che è una persona molto corretta, molto vera pure, lavora solo per i cittadini…”. L’ironia del Laboratorio Civico contro il consigliere De Rose apre una nota che vuole sottolineare anche “la situazione non facile con un continuo intervento sulle fogne in città che sono scoppiate proprio perché ,mai è stata fatto negli anni passati un attento lavoro di monitoraggio della funzionalità delle stesse.  Le somme urgenze sono state fatte solo e unicamente per l’intervento sulle fogne scoppiate in vari punti della città. E non per altro. E’ tutto trasparente, consultabile. Gli incarichi con le somme urgenze sono stati dati tutti a turnazione alle ditte che naturalmente hanno i requisiti necessari per svolgere il lavoro. Le somme urgenze non sono servite a fare marciapiedi o forniture, ma solo  per preservare e tutelare la salute dei cittadini da questa emergenza fogne che si doveva affrontare. Alcune di queste sono state fatte anche su sollecitazioni della Procura della Repubblica. Non ci sono altri modi per intervenire, quindi questa volta caro  De Rose il tuo tranello politico è miseramente fallito”. Nella nota di risposta c’è anche una dedica per Alternativa Popolare: “ ogni giorno si sono messi in testa di uscire sui giornali. Addirittura coinvolgono i giovani, ma sappiamo tutti che dietro questi giovani c’è solo una persona che si diverte a gettare continuamente fango su questa amministrazione. E questa persona tanto giovane non lo è affatto…”. La nota continua con lo specificare che   “se ieri Alternativa Popolare si è preso il merito dei marciapiedi rifatti, oggi invece escono con la storia degli stipendi non pagati alla Rende Servizi”. E su questi stipendi della Rende Servizi il Laboratorio specifica che “ sono partiti ieri, ma non solo, tutti i lavoratori sono a ben conoscenza che il pagamento dello stipendio avviene dal 15 al 20 del mese successivo, ma questa amministrazione è riuscita molte volte ad anticipare proprio per venire incontro a festività particolari. Ricordiamo che il sindaco di Rende Marcello Manna e l’assessore Pino Munno sui social in questi giorni hanno ringraziato i lavoratori della Rende Servizi per il grande impegno messo nell’aiutare protezione civile e vigili del fuoco nello spegnimento dell’incendio grave di Rose., Una Rende Servizi che ,con l’avvento dell’amministrazione Manna, è tornata ad avere la sua dignità che aveva perso completamente negli anni passati”.

Please enter banners and links.

Condividi sui social000
Lucia De Cicco
CircaLucia De Cicco

Pubblicista OdG Calabria - Presidente dell'associazione culturale Nòstos Altri articoli

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.

*