Mendicino il due giugno festa nazionale, diventa Città

Please enter banners and links.

Un evento storico per i Mendicinesi che il giorno 2 giugno c a si sono visti conferire il titolo di Città un giorno importante per la comunità. alla presenza delle autorità, della dirigente scolastica e del parroco del Paese, Sua Eccellenza il prefetto di Cosenza, Gianfranco Tomao ha consegnato al Sindaco  Palermo il conferimento ed ha condotto la serata il  giornalista Francesco Mannarino di Cerisano.  La cerimonia, ha previsto un ricco programma di interventi. All’evento erano stati invitati l’Arcivescovo metropolita SE monsignor Francesco Nolè; il governatore della Calabria Mario Oliverio, il Vice Presidente della Provincia Francesco Bruno, i parlamentari calabresi, i consiglieri regionali,  i sindaci e tutte le autorità civili e militari.

Previste, inoltre, le musiche di accompagnamento delle bande musicali “Città di Mendicino” e “Raimondo Reda” ed i saluti istituzionali del Sindaco Antonio Palermo e del presidente del Consiglio comunale Nathalie Crea. Nell’evento dedicato al riconoscimento del Titolo di Città a Mendicino, oltre 50 ragazzi, appena varcata la soglia del diciottesimo anno, sono stati omaggiati della Costituzione italiana. Un giorno di festa nazionale, un giorno di festa per una cittadina che da tempo meritava questo prestigioso titolo, resa grande da tutti i Sindaci che negli anni l’hanno resa tale per estensione, ospitalità e sviluppo, senso dell’accoglienza e amore per il progresso. Un momento storico per l’attuale sindaco ingegner Antonio Palermo e un grande momento per tutti i Sindaci che l’hanno preceduto.

Il mio particolare augurio alla Città che ha visto i miei natali, in cui torno quasi giornalmente, che mi ha regalato la freschezza dell’infanzia e della gioventù, che ho visto crescere giorno dopo giorno grazie all’attività dei suoi sacerdoti, l’amore dei suoi sindaci, e di chi ha resistito nel suo prezioso centro storico, che solo in questi ultimi anni ha incominciato a spopolarsi per essere ripopolato da chi viene da lontano anche se solo temporaneamente,

 Piccolo Mendicno

 feconde sono assai le tue colline

 Cocuzzo ti incorona da regina (…)

Auguri mia Mendicino!!! By Lucia De Cicco

Please enter banners and links.

Condividi sui social000
Avatar
CircaLucia De Cicco

Pubblicista OdG Calabria - Presidente dell'associazione culturale Nòstos lucia.decicco.70@gmail.com Altri articoli

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.

*