Metti un giorno qualunque al supermercato…con Al Bano Carrisi

Un altro incontro casuale della nostra Mariella Costa dopo Raoul Bova anche Al Bano

Al Bano_ Mariella Costa

Please enter banners and links.

Al bano Costa 2E’ una domenica mattina come tante, entro distrattamente in un supermercato per prendere al volo le solite cose, che sono solita dimenticare.

Sono talmente distratta, gli artisti si sa siamo sempre con la testa tra le nuvole, magari pensiamo all’ultima opera da realizzare, all’ultimo esperimento da fare, da non rendermi conto che tanta gente ha in mano una bottiglia di vino.

Un capannello di persone in fondo agli scaffali, riesce finalmente a polarizzare la mia attenzione. Mi avvicino per capire cosa sta succedendo, rimango sorpresa dal gran numero di vigilantes e forze dell’ordine.

Al centro, sotto un panama bianco e dietro un paio di occhiali noto il sorriso inconfondibile di Al Bano.

Ebbene si, proprio Al Bano, il cantante dalla voce possente, finito nei gironi della musica leggera e con  grandi potenzialità canore e le sue doti innate.

E’ proprio per il vino, quello delle sue tenute, che si trova in un remoto supermercato di provincia ad autografare le etichette dei suoi rossi, rosati, bianchi.

Afferro d’istinto anch’io una bottiglia di rosso e mi metto in fila per raggiungere il mito degli anni 60/70, il ragazzo dall’aria sempliAl Bano_ Mariella Costace, partito da Cellino San Marco, che è riuscito a conquistare la figlia dei grandi divi americani.

Finalmente riesco a raggiungerlo anch’io, è esattamente come appare in tv: cordiale, sorridente, simpatico, con la consapevolezza che del suo successo deve essere riconoscente al pubblico, che lo ama da tantissimi anni.

Il tempo concesso dalla sicurezza è breve, riesco tuttavia ad interloquire con lui, mi augura il meglio, contraccambio di cuore. In fondo, penso, anche lui è un uomo, con le sue emozioni e le sue vicissitudini umane non sempre serene.

Lo saluto come un vecchio amico, prima di avviarmi alla cassa con la mia bottiglia autografata.

E’ solo in quel momento che noto la locandina pubblicitaria: “Al Bano saluterà i suoi fans e firmerà i suoi vini”, sorrido perché penso che Al Bano ha firmato i suoi fans e salutato i suoi vini.

Ti potrebbe interessare, l’incontro con l’attore Raoul Bova :

http://www.alvolonews.it/una-poesia-per-raoul-bova-calliope/

 

mariella costaServizio e foto di Mariella Costa, scultrice

Please enter banners and links.

Condividi sui social000
Avatar
CircaLucia De Cicco

Pubblicista OdG Calabria - Presidente dell'associazione culturale Nòstos lucia.decicco.70@gmail.com Altri articoli

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.

*