Obbligo Contabilizzatori di calore nei condomini entro il 2016

Please enter banners and links.

E’ stato approvato il decreto che introduce l’obbligo di installazione e multe fino a 2500 euro per i proprietari che non si sono adeguati. Infatti i proprietari che non rispettano l’obbligo di installare i contabilizzatori di calore nei condomini entro il 31 dicembre 2016 saranno sanzionati con multe fino a 2500 euro, fatta eccezione per quei casi in cui c’è una dimostrata impossibilità tecnica d’installazione o l’inefficacia economica. In sintesi, questa una delle novità presenti nel Decreto Legislativo correttivo del D.lg 102/2014 (Scarica Qui) di recepimento della direttiva 2012/27/UE sull’efficienza energetica, approvato in via definitiva dal Consiglio dei Ministri del 14 luglio scorso. Inoltre, il decreto indicazioni sulla modalità di calcolo e fatturazione del consumo energetico e la suddivisione delle spese energetiche in condomini ed edifici polifunzionali. Su questo argomento avevamo pubblicato già in precedenza i seguenti articoli con informazioni sugli obblighi previsti e sugli incentivi e detrazioni per l’esecuzione dei lavori.

Abilitazione necessaria per installare i contabilizzatori di calore

Sistema Contabilizzazione nei condomini e detrazione fiscale

Obblighi previsti per la Termoregolazione nei condomini

I condomini allacciati ad una rete di teleriscaldamento o in cui l’impianto di riscaldamento è di tipo centralizzato è necessario installare, entro il 31 dicembre 2016, dei contatori di calore sui termosifoni che ripartiscano le spese in base al reale consumo della singola utenza. Si precisa che l’importo complessivo deve essere suddiviso tra gli utenti finali, in base alla norma tecnica UNI 10200. Sulla suddivisione delle spese, è possibile derogare a tale prescrizione  se si provano, con apposita relazione tecnica asseverata, differenze di fabbisogno termico tra le unità immobiliari del condominio superiori al 50%. In questi casi la suddivisione dell’importo complessivo tra gli utenti finali sarà fatta per una quota di almeno il 70% sugli effettivi prelievi volontari di energia termica e suddividendo gli importi rimanenti secondo altri metodi (millesimi, metri quadri, metri cubi o altro).

Obblighi dei proprietari per i Contabilizzatori di calore

Con il presente decreto, la responsabilità del rispetto dell’obbligo d’installazione di sottocontatori è del proprietario che in caso d’inadempienza è soggetto ad una multa che va dai 500 ai 2500 euro. Questo obbligo non si applica quando “l’installazione del contatore individuale non è tecnicamente possibile, non è efficiente in termini di costi o non è proporzionata rispetto ai risparmi energetici potenziali”. Questa condizione però deve essere dimostrata attraverso una relazione tecnica a cura di un progettista o di un tecnico abilitato.

Confronta fino a 4 Preventivi Gratis su Tucommit 

Calcola Risparmio Energetico Gratis su Tucommit

Please enter banners and links.

Condividi sui social000

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.

*