Oliverio all’inaugurazione della nuova sede del Pd di Mammola

Il Presidente della Regione, Mario Oliverio, ha partecipato, insieme al capogruppo in Consiglio regionale Sebi Romeo e al coordinatore provinciale del Pd, Giovanni Puccio, all’inaugurazione della nuova sede del Partito Democratico di Mammola. L’incontro, presieduto dal segretario cittadino, Nensi Spatari, ha visto la presenza di numerosi iscritti e simpatizzanti. Nel corso del suo intervento conclusivo, Oliverio ha rivendicato i risultati ottenuti in questi anni, nel Paese e in Calabria, dai governi guidati dal Pd.

“Agli smemorati, a coloro che si dilettano e sono maestri di disinformazione, nel tentativo di rimuovere la memoria -ha detto il Presidente della Regione- vorrei ricordare che quattro anni fa il Paese era sull’orlo del baratro, sia a livello economico che occupazionale che sul piano della credibilità europea ed internazionale. In questi anni si è lavorato molto per rimettere l’Italia sulla giusta carreggiata e se siamo usciti dalla situazione drammatica in cui ci trovavamo, nonostante i limiti e qualche errore commesso, è stato proprio grazie all’impegno dei governi Renzi e Gentiloni. In questo contesto, anche il Mezzogiorno e la Calabria hanno avuto l’attenzione che meritavano. Finalmente su questa parte del Paese, che per lungo tempo era stata cancellata e abbandonata a se stessa dai governi precedenti, si sono riaccesi i riflettori. Sono state stanziate risorse consistenti e messi in campo programmi e investimenti considerevoli concertati con le Regioni. A livello regionale abbiamo predisposto una serie di programmi operativi che cominciano a dare i primi frutti, creando nuove possibilità di lavoro e occasioni di crescita. L’elenco è lungo e non mi consente di dilungarmi. Voglio solo ricordare che abbiamo destinato risorse importanti al rafforzamento delle infrastrutture per togliere la Calabria dalla perifericità e dall’isolamento. Ci siamo fatti carico del problema dei precari creando le condizioni per consentire a 5000 lavoratori Lsu ed Lpu di maturare il diritto alla stabilizzazione. Abbiamo riconquistato la credibilità perduta sia a livello nazionale che europeo. Ogni giorno pubblichiamo bandi e mettiamo in campo risorse per offrire alla Calabria e ai calabresi mezzi e strumenti per uscire dalla situazione fangosa in cui abbiamo trovato questa regione. Su questa strada vogliamo continuare a camminare, con la chiara consapevolezza che il cammino è irto di ostacoli, che i nemici del cambiamento sono tanti e che i problemi drammatici e annosi che abbiamo ereditato non possono essere risolti, dalla sera alla mattina, con un colpo di bacchetta magica. Il Pd deve essere orgoglioso di questi risultati, rivendicandoli con determinazione e continuando ad ascoltare e a raccogliere le domande e le proposte che vengono dalla società civile”.
“In questa prospettiva -ha aggiunto Oliverio- il ruolo dei circoli è fondamentale. La loro funzione, infatti, è quella di informare e ascoltare i cittadini su quello che è stato fatto e su ciò che si intende fare. Quando tutto questo non avviene diventa estremamente difficile governare e fare politica e gli stessi cittadini fanno fatica a riconoscere ed apprezzare il valore delle nostre azioni e a darci la loro fiducia e il loro consenso. Ecco perché è importante che iniziative come queste si moltiplichino e che i circoli ritornino ad essere luoghi di confronto e di discussione. I problemi che abbiamo davanti, che sono tanti e complessi -ha concluso il Presidente della Giunta regionale- si possono affrontare e risolvere solo se si lavora insieme, se si determinano i giusti orientamenti nei cittadini, se soprattutto ai nostri giovani e alle nostre ragazze si offre la possibilità di ritrovarsi e di seguire la strada dell’associazionismo per affrontare i problemi che viviamo in questo tempo che sono enormi e che nessuno può affrontare da solo, rinchiudendosi e stando lontano dai luoghi come questo in cui, attraverso il confronto, tutto diventa più facile.
“In questo senso -ha concluso il Presidente della Regione- saluto l’inaugurazione del Circolo del Pd di Mammola come un contributo alla democrazia e alla partecipazione e mi auguro che questo importante strumento possa diventare luogo di elaborazione di idee e proposte e momento di crescita soprattutto per le nuove generazioni”.

Condividi sui social000

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.

*