Risparmio Energetico e Infissi: come fare

Please enter banners and links.

È molto importante conoscere tutte le principali informazioni per effettuare la sostituzione degli Infissi in particolare bisognerebbe conoscere:

  • materiale;
  • tipo di installazione;
  • proprietà degli infissi che permettono di riscontrare un minor consumo di energia;
  • incentivi e detrazioni a cui si può accedere;

Nei lavori in casa, di sicuro per ottenere l’isolamento termico e massimizzare il risparmio energetico, non si può non considerare la sostituzione degli infissi, che sono il punto di maggior dispersione di calore di un’abitazione. Per l’isolamento di casa, infatti, cambiare i vecchi infisso con infissi di qualità riduce le dispersioni verso l’esterno e quindi garantisce un risparmio considerevole soprattutto sulle spese per il riscaldamento e per il climatizzatore. La sostituzione degli infissi rientra tra i lavori di riqualificazione energetica cha da accesso alla detrazione fiscale del 65% che rappresenta senza dubbio è un notevole vantaggio se si intende effettuare questo tipo di intervento.

Infissi: Aspetti da Considerare

Con i moderni materiali, ottenere il risparmio energetico è più facile. Inoltre ogni diverso materiale ha le proprie caratteristiche e bisogna valutare con un professionista del settore quale possa essere la migliore soluzione per le proprie esigenze. Le soluzioni migliori per il risparmio energetico sono quelle caratterizzate dall’impiego di materiali con proprietà isolanti, come il PVC combinazioni di legno e alluminio. Infatti acquistare un buon prodotto anche se più costoso, permette di risparmiare per un lungo periodo, riducendo il costo delle bollette di luce e gas. Inoltre, si può scegliere il materiale adatto alle proprie esigenze e alla propria disponibilità economica, senza rinunciare al proprio stile di arredamento e al proprio gusto.

Infissi: come accedere alla detrazione fiscale

Per l’accesso alla detrazione fiscale del 65% si devono rispettate determinate condizioni:

  • la sostituzione degli infissi riguarda edifici esistenti, perchè non si possono detrarre spese sostenute in corso di costruzione (in questo caso la detrazione è del 50%)
  • la dimensione dei nuovi infissi deve essere la stessa di quelli da sostituire
  • la sostituzione deve necessariamente aumentare il livello di efficienza energetica con un complessivomiglioramento termico dell’abitazione
  • gli infissi devono rispettare i requisiti di trasmittanza e delimitare il volume riscaldato, quindi infissi verso l’esterno o verso locali non riscaldati

Infissi: Pvc e risparmio energetico

Il PVC è un buon isolante termico. Ha un ottimo rapporto qualità/prezzo e garantisce sicurezza,  isolamento termico ed acustico, resistenza nel lungo periodo e un design moderno. Gli infissi realizzati in pvc offrono protezione dagli agenti atmosferici: freddo, pioggia e vento.

Infissi: Combinazioni legno alluminio e risparmio energetico

L’alternativa agli infissi in PVC sono le combinazioni tra i materiali legno – alluminio che migliorano ulteriormente l’isolamento termico. Questi infissi  rappresentano il perfetto compromesso tra resistenza e stile, sono composti da profili esterni in alluminio e profili interni in legno che migliorano notevolmente l’isolamento termico.

 

Confronta fino a 4 Preventivi Gratis su Tucommit 

Please enter banners and links.

Condividi sui social000

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.

*