San Giacomo di Cerzeto (CS), la Parrocchia “San Giacomo Ap.” dona un defibrillatore alla Comunità

Un importante dono per la comunità di San Giacomo di Cerzeto, che, grazie all’impegno della Parrocchia San Giacomo Apostolo,  riceverà un defibrillatore, di prossima installazione nella frazione di San Giacomo a beneficio della collettività.

L’iniziativa parte dalla proposta del Comitato festa Sant’Atanasio 2017, in linea con la mission del comitato stesso: «Sin dal Gennaio 2016, inizio del mio mandato in San Giacomo di Cerzeto – dichiara il parroco don Fabrizio Ammenda – si sta cercando di vivere le feste religiose in linea con quello che è lo spirito del Sinodo diocesano del lontano 1994, in cui si stabilisce che “parte delle offerte (almeno il 10%) raccolte in occasione delle feste religiose dev’essere devoluta per opere caritative e per opere pastorali di culto” (cfr. Libro del Sinodo, n. 42.3.9, pag. 205). Lo scorso anno, infatti, grazie ai contributi delle feste di Sant’Atanasio e della Madonna del Buon Consiglio, la Chiesa della Madonna del Buon Consiglio è stata fornita dell’impianto elettrico delle campane. Aspetto che rimarcavo nella lettera-invito del 31 Marzo 2017, in occasione della costituzione del Comitato festa a devozione di Sant’Atanasio».

La vita di S. Atanasio, come quella di tutti i santi, è in sintonia col Vangelo e, mi pare, si armonizzi bene con il summenzionato stile ecclesiale di fare festa, che la Chiesa Madre e Maestra ci ha consegnato 23 anni fa, quale frutto di una riflessione sinodale, modalità tanto cara a Papa Francesco. 

 

Condividi sui social000
Lucia De Cicco
CircaLucia De Cicco

Pubblicista OdG Calabria - Presidente dell'associazione culturale Nòstos Altri articoli

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.

*