Sostituzione Infissi: Danno diritto al bonus mobili

La sostituzione degli infissi può dare diritto al bonus mobili. Lo ha spiegato l’Agenzia delle Entrate rispondendo al quesito di un contribuente.

Sostituzione infissi: Ristrutturazione

Come sappiamo la sostituzione degli infissi può essere agevolata sia con l’Ecobonus, in quanto è in grado di migliorare la prestazione energetica degli edifici, sia con la detrazione del 50% per le ristrutturazioni. Tra i gli interventi agevolati con il bonus ristrutturazioni c’è la sostituzione di infissi esterni e serramenti con modifica di materiale o tipologia di infisso. Se la sostituzione degli infissi si qualifica come ristrutturazione, e si usufruisce della relativa detrazione del 50%, è possibile ottenere anche il bonus mobili per l’acquisto di mobili e di grandi elettrodomestici di classe non inferiore alla A+ (A per i forni), destinati ad arredare un immobile oggetto di ristrutturazione.

 

Sostituzione di infissi: Bonus mobili

Come ricordato dall’Agenzia delle Entrate, a prescindere dall’importo delle spese sostenute per i lavori di ristrutturazione, il bonus mobili deve essere calcolato su un importo massimo di 10mila euro, con riferimento complessivo, alle spese sostenute per l’acquisto di mobili e grandi elettrodomestici. Come sappiamo la detrazione deve essere ripartita in dieci quote annuali di pari importo. Inoltre, l’agevolazione è valida per gli acquisti effettuati nel 2018, limitatamente agli interventi di recupero del patrimonio edilizio iniziati a decorrere dal 1º gennaio 2017.

 

Condividi sui social000

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.

*