Verso le Amministrative di Cerisano

Assemblea pubblica di giovani, invitano il professore Fabrizio Zecca

Please enter banners and links.

Un bel pomeriggio di libertà nella ricorrenza del primo maggio. La gente è rimasta fuori dalla sala consiliare, non c’era posto in sala. Sono stati bravi i giovani che si sono seduti accanto a me. Bravi nell’organizzazione dell’evento, bravissimi nel comunicare la propria voglia di partecipazione, la propria coerenza, la propria passione. Elementi colti dai cittadini che riempivano quella sala che da qui a poco più di un mese ospiterà un nuovo sindaco e un nuovo consiglio comunale. Un pomeriggio di contenuti politici. Storia, cronaca e futuro. Una visione del paese alternativa a quelle dei professionisti della distruzione. Un programma di azioni amministrative puntuale e preciso. Mentre gli altri fanno chiacchiere.

Così questa mattina appare la scritta sul motore online di facebook, Cerisano in rete, che ha alle spalle il professore e M°Fabrizio Zecca, riferendosi alla giornata di ieri pomeriggio che ha visto il suo essere stato invitato da alcuni giovani del Paese, per trovare un’alternativa alle liste che si preparano, alcune già lo hanno fatto, a scendere in campo per le prossime amministrative, che vedranno la nuova elezione di un sindaco o la riconferma del Sindaco uscente.

Un appuntamento, tenutosi presso la sala Consiliare del Comune di Cerisano, nonostante pioggia e festività in corso, che non ha scoraggiato i più curiosi sulla scesa in campo di Fabrizio Zecca, ricordiamo che è stato amministratore anni fa e che ha costituito una parte dell’opposizione nelle ultime Amministrative. Una sala consiliare gremita, un filare di auto fuori essa. Non si è a conoscenza di ciò che si prospetta per il Maestro Zecca.  Eppure si può cogliere nelle poche righe scritte stamane nel web di Cerisanoinrete che il pomeriggio ha dato i suoi contenuti politici, azioni amministrative puntuali e precise.

locandina incontriamociI giovani sono quelli dell’associazione culturale “Il Clandestino”, capeggiata da Mario Longo, con Giuseppe De Bartolo, Francesco Totera, Daniela Spinelli, Andrea Azzinnaro. “Professore, abbiamo bisogno di una guida”. Sono loro che hanno voluto l’incontro pubblico.

Ma Vox Populi sarà anche Vox Dei? Ancora è tutto da decidere, anche se la presentazione delle liste ormai è alle porte…

Abbiamo raggiunto il responsabile de L’associazione Il Clandestino, Mario Longo per farci raccontare dalla sua voce diretta qual è il punto d’incontro con Zecca e l’eventuale azione che si vorrà portare avanti.

Perché questa scesa in campo e invito proprio al professore Zecca?

Perché vogliamo avere lui come Sindaco, se lui accetterà e così il paese che andiamo a rappresentare, Fabrizio Zecca è una persona che fa molto per gli altri e che è onesta. Il professore Zecca è esempio di integrità e non di clientelismo.

Che cosa farete una volta in corsa verso le amministrative?

Proprio questa sera ci riuniamo per fare il punto. Ma di certo vogliamo non girare porta a porta a chiedere adesioni, ma vogliamo che la gente esca fuori dalle proprie abitazioni e che partecipi ai vari incontri che andremo a sviluppare nel tempo, mi pare tuttavia che ci sia interesse.

ioby Lucia De Cicco

Please enter banners and links.

Condividi sui social000
Avatar
CircaLucia De Cicco

Pubblicista OdG Calabria - Presidente dell'associazione culturale Nòstos lucia.decicco.70@gmail.com Altri articoli

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.

*