Fior di Loto dal festival Mediterraneo al Premio don Ciccio Fusaro

https://www.youtube.com/watch?v=V2GKPIjJgVE

 Nel link il riconoscimento ai poeti Titti Preta, Pasquale De Luca, Lucia De Cicco

 42999669_921033018107133_3260883267275980800_n

L’associazione Fior Di Loto di Sonia De Murtas e Romina Candela cresce e di ciò siamo contenti, soprattutto perché il Vibonese è carico di fantastiche risorse culturali, dall’arte alla Poesia e ai tesori custoditi tra castelli, Monasteri e chiese e i suoi splendidi Musei. Stefanaconi sarà nuovamente scenario di un evento, che parte da lontano che è il Premio don Ciccio Fusaro straordinario sacerdote riformista di un piccolo centro delle Serre cosentine, Cerisano. Un premio che dall’Associazione Nòstos per sua volontà diviene itinerante.

la vincitrice Caterina Tagliani

la vincitrice Caterina Tagliani

Si terrà presso la biblioteca di Stefanaconi il 15 novembre 2018, ore 16,30 Il III Memorial don Ciccio Fusaro, itinerante

40058961_2364752643551628_2050882446169210880_n

 

Dal 21 al 25 agosto a Stefanaconi (Vv), l’ appuntamento con la prima edizione della kermesse gastronomica internazionale “Mediterranean food and art festival”. Cinque giorni che sono stati animati da arte, cultura, musica e spettacolo. Il 22 Agosto la serata con il premio di poesia Fior di loto…autori da tutte le zone d’Italia stanno che ha visto la consegna di diversi premi e menzioni di merito., oltre che premi per l’impegno culturale nel proprio territorio d’appartenenza. 

 39993759_10215435097487787_2038880589557268480_n

Continua il progetto del comitato letterario Fior di Loto, con l’installazione di una nuova stele poetica realizzata dall’ artista Maria Vigliarolo. Il progetto è stato possibile grazie all’aiuto di Franza Stefanaconi e alcuni “amici della poesia”che hanno partecipato alla spesa di realizzazione della stele. La poesia impressa sull’opera, appartiene a Domenico Lococo vissuto a Stefanaconi in età giovanile, quando la strada per andare a scuola a Vibo Valentia era percorsa a piedi, ma con volontà e sacrificio tutto era possibile. Questo breve testo sta a ricordare che un tempo la vita era molto diversa da quella di oggi…il nostro intento è di riportare alla mente ricordi passati, per non dimenticare la Stefanaconi che fu…e coloro che la hanno abitata prima di noi. Ogni ricordo può trasformarsi in poesia…ed ogni storia può insegnare qualcosa…il nostro progetto continua…Non ci faremo abbattere da ostacoli di varia natura dettati da motivazioni psicologiche. Di tutto ciò che è stato fatto, ciò che rimane è il segno di un amore grande per le radici e il territorio. Questo è ciò che resta…e con questa stele un nuovo segno del nostro passaggio, della nostra presenza è rimasto. Il comitato letterario Fior di Loto, ringrazia tutti coloro che hanno dato fiducia e continua insieme a tutti coloro che amano la poesia il suo percorso.

39939417_10215435073007175_3907550285144260608_n

Si lavora da oltre un mese per creare qualcosa di unico… Quasi ultimata l’antologia del concorso Fior di Loto 2018… abbiamo raccolto le foto più belle della serata e le poesie più votate dalla giuria…e i commenti sulla serata.

 dav

Leggi al riguardo gli articoli:

http://www.alvolonews.it/poesiamo-stefanaconi/

http://www.alvolonews.it/premio-internazionale-di-poesia-fior-di-loto/

Lucia De Cicco
CircaLucia De Cicco

Pubblicista OdG Calabria - Presidente dell'associazione culturale Nòstos Altri articoli

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.

*